You are browsing the archive for Talon.

IL BAVAGLIO DEGLI OPPOSIZIONI…

Settembre 11, 2018 in Punti del programma, Risorse e Programmazione, Sviluppo del Territorio, Talon, Tasse, Trasporti, Viabilità

“Da Nulla a Niente”

Luglio 19, 2017 in Rifiuti - Raccolta Differenziata, Sviluppo del Territorio, Talon

“Da Nulla a Niente”

Sì, è proprio così, siamo passati dal nulla al niente; purtroppo dobbiamo constatare che

anche nel semestre appena concluso l’Amministrazione non è riuscita a produrre niente,

nemmeno la manutenzione ordinaria  Su due grandi temi, Parco Talon e raccolta

differenziata, sono state presentate delle linee guida che nel primo caso sono irrealizzabili,

nel secondo sono talmente vuote di contenuti che noi come lista civica ci siamo rifiutati di votarle.

Ma c’è di peggio, ci sono dei progetti che giacciono nei cassetti da anni e che dove vano essere

realizzati tempo fa, purtroppo la mancanza di credibilità della pubblica amministrazione ha fatto

sì che al bando per un mutuo da circa euro 1.200.000 per risolvere qualche problema nessun istituto

di credito si sia presentato per cui i problemi restano dove sono.

Paradossale la problematica del bocciodromo che ormai da tre anni non viene realizzato nonostante

la “buonuscita” ricevuta dalla polisportiva Masi per sgombrare il vecchio e glorioso bocciodromo

costruito interamente dai soci della bocciofila. L’edificio dove dovrebbe risorgere attiguo al centro sociale

di Ceretolo è al momento pericolante e non recintato, i soci sono sempre meno, il Comune spera che la

società si sciolga per trattenere i soldi della buonuscita? La domanda sorge spontanea ma noi ci batteremo

sempre anche per un unico cittadino.

Noi non molliamo!

Lista civica Casalecchio di Reno

 

TUTT’APPOSTO ???

Maggio 9, 2016 in Rifiuti - Raccolta Differenziata, Risorse e Programmazione, Salute e Sapere, Talon

CARTELLO-ASINELLI-AL-LAVORO

Tutt’apposto ???

Parafrasando uno slogan di una fortunata trasmissione televisiva, a Casalecchio TUTT’APPOSTO. Quello che fa la Giunta non è discutibile da nessuno, l’opposizione fa solo perdere tempo con richieste assurde ed infondate, questo ci dicono….

Ultimo fatto la richiesta di dimissioni dell’Assessore all’ambiente Grasselli, respinta immediatamente con scarsa discussione, perché a norma di un fantomatico regolamento non si poteva nemmeno fare! Forse una norma del genere esiste solo da noi e in Bielorussia, (chiedo scusa alla Bielorussia) dimissioni richieste in modo sacrosanto e motivato visto il gravissimo stato di abbandono dei parchi cittadini in particolare del Parco della Chiusa e della raccolta differenziata perlomeno disastrosa.  L’intervento dei NAS presso il Parco Talon per il quale l’Assessore non si è nemmeno scusata con i cittadini ma si è provveduto frettolosamente ad incolpare il gestore, pur colpevole:ma dove erano gli organi comunali, Assessore compreso in quel periodo? Per quanto concerne la gestione sempre malfatta del rusco, non solo sono aumentate le tariffe pur in forza di un lavoro fatto in gran parte dai cittadini nella differenziazione dell’ immondizia, in più si è scoperto che a Casalecchio si paga molto di più del dovuto per conteggi di ripartizione di Hera (= Atersir) a favore di altri comuni fra cui Bologna. Ma da chi siamo amministrati, da Paperino?   Nel numero di aprile di News c’è una bellissima dichiarazione della Giunta che afferma non solo che la manutenzione del Parco Talon (della Chiusa per il PD) è in perfetta linea con le direttive ed il programma di governo con dovizia di particolari e ahimè di soldi spesi e finanziati. Non dimenticando il solito pianto degli scarsi finanziamenti e stavolta tirando in ballo anche Sua Santità Papa Francesco (ogni tanto capita, per la Croce  NO, ma per gli sfalci  SI,  mah). Tutto il resto è respinto!  Questa volta c’è andato di mezzo anche un giornalista del Resto del Carlino, Nicodemo Mele, tacciato di informazione scorretta e reo di aver pubblicato un articolo dove raccogliendo le lamentele di diversi fruitori del parco, sottolineava come l’abbandono del bosco e in alcuni sentieri, rami spezzati potevano mettere in pericolo gli escursionisti. Arruolato a quel punto, credo suo malgrado fra i cattivi. Ovviamente non ci arrenderemo, speriamo che di fronte all’evidenza ci siano dei ripensamenti, che si migliori l’amministrazione della città e che si trovi il coraggio di cambiare quando le cose non vanno bene.

Purtroppo non è TUTT’APPOSTO!

 Lista Civica Casalecchio di Reno

La caduta della Regina del Parco

Settembre 29, 2015 in Risorse e Programmazione, Sviluppo del Territorio, Talon

La caduta della Regina del Parco

CARTELLO-ASINELLI-AL-LAVOROL’uscita di questo numero (Casalecchio News Ottobre 2015) cade dopo che sono accadute molte cose a Casalecchio.

Fra le tante una su tutte: la ormai tristemente famosa ed umiliante, per il suo risultato, ispezione dei NAS al Parco Talon. Dopo il risalto che ne ha dato la stampa in diverse uscite, tutti ne sono a conoscenza. L’incredibile quantità di violazioni igienico sanitarie, di malgoverno dei prodotti alimentari che hanno rischiato di mettere a repentaglio la salute dei fruitori del parco, le condizioni di pulizia generale dell’aia ingombra di rottami con i bambini che giocavano intorno, gli animali ricoverati alla meno peggio configurando una sorta di maltrattamento strisciante, il forno che sfornava pane con farina mal conservata in sacchi privi di etichetta di provenienza. Poi ci fermiamo qui per evitare inutili lungaggini. Nei giorni della bufera il Sindaco Bosso e l’Assessore Grasselli, di fronte alla richiesta di spiegazioni sull’accaduto, si sono sperticati a giurare che nulla sapevano di quella situazione e che nessuno gli aveva riferito nulla prima dell’ispezione dei NAS, che avrebbero chiesto la risoluzione del contratto con la cooperativa scaricando ogni responsabilità su di essa. La Lista Civica Casalecchio di Reno aveva denunciato le gravi mancanze già da moltissimo tempo in tutte le sedi possibili ed immaginabili, in Consiglio Comunale, nella Commissione apposita e anche sulle colonne di questo giornale. Addirittura esiste una adunanza dei Consiglieri comunali, presente il Sindaco e registrata, relativa al 22 maggio 2015,

dove si chiede conto al Sindaco e all’Assessore della questione.

Nonostante questo continuano a dire che non sapevano, la cosa peggiore di un politico è mentire ai cittadini. Non avere il coraggio di ammettere le proprie responsabilità crea un clima di sfiducia generale: chi viene scoperto a mentire una volta apre dubbi su quante volte ci avrà mentito in passato. In questo periodo abbiamo approfondito diverse questioni sulla gestione generale del parco, dai controlli amministrativi su fatture non ancora definite a sedi affittate per uso professionale non ammesse dal regolamento ecc. ecc. Affideremo in questi giorni il controllo di vari atti alla Guardia di Finanza competente. Dobbiamo tutti lavorare perché gli errori fatti si risolvano, il buon nome dei casalecchiesi non deve essere macchiato. Chi ha sbagliato deve rimediare anche con un cambio politico di chi ha ideato, guidato e autorizzato le attività del Talon.

Lista Civica Casalecchio di Reno

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi