You are browsing the archive for casalecchio di reno.

Bruno Cevenini candidato Sindaco

Aprile 20, 2019 in Elezioni amministrative, News

Bruno Cevenini           

Lista Civica Casalecchio di Reno

Abbiamo combattuto contro dei colossi ad armi pari, ritengo molto positivo il nostro risultato, abbiamo guadagnato il 22% rispetto al nostro risultato delle elezioni 2014 e raggiunto i 5 Stelle. Ci possiamo ritenere più che soddisfatti.

Per le prospettive e gli scenari, sono un po’ preoccupato per questo spostamento dell’asse troppo a sinistra. Noi saremo collaborativi ma anche vigili e critici (o molto critici) se sarà necessario. Non ci siamo venduti e rivendichiamo il nostro “essere civici” con la schiena dritta.

Le cose più urgenti sulle quali vogliamo portare il nostro contributo in Consiglio comunale sono la ristrutturazione del Ponte sul Reno e l’avvio il prima possibile del cantiere per la Nuova Porrettana con la garanzia dell’interramento della ferrovia. Un altro punto da sempre importante per noi è il miglioramento del sistema di raccolta differenziata. Inoltre, fortissima attenzione per la manutenzione del territorio per cui vorremmo maggiore programmazione e interventi più puntuali ed efficaci. Infine, ci sta molto a cuore l’idea di poter dare incentivi pubblici alle imprese di nuova generazione, in particolare le startup digitali. A Casalecchio di Reno ce ne sono tante e vorremmo avessero anche un sostegno da parte della pubblica amministrazione. Perché l’innovazione è il futuro.

VOTO 2019 AMMINISTRATIVE CASALECCHIO VOTA CEVENINI SINDACO

CEVENINI SINDACO

Marzo 23, 2019 in Elezioni amministrative

Febbraio 1, 2019 in News

 L’EX “PICCOLA PARIGI”

Casalecchio è una città meravigliosa adagiata tra le colline e il fiume con tanto verde e un clima particolare che faceva si che molti benestanti Bolognesi avessero qui la seconda casa all’inizio del secolo scorso ed anche per le sue villette in stile fosse soprannominata la “piccola Parigi “.

 Tutto questo nel corso degli anni è venuto meno per colpa di amministratori privi di lungimiranza e buon senso accecati dall’ideologia e da bieco interesse personale. Purtroppo sì è iniziato dalla grande cementificazione degli anni ’60 senza costruire un adeguata viabilità Gino alle scellerate scelte dei giorni nostri. La raccolta differenziata siffatta produce abbandoni di rifiuti in ogni angolo di strada la mancata pulizia di strade e marciapiedi oltre ad alimentare l’inquinamento intasa i tombini in alcuni casi è ben visibile la fuoriuscita di erbacce varie con conseguenti allagamenti in caso di pioggia,l’illuminazione delle strade e dei parchi è insufficiente nonostante la recente sostituzione di alcuni corpi illuminanti i parchi sono impraticabili per la sporcizia l’erba alta la mancata derattizzazione e la presenza massiccia di zanzare e zecche la segnaletica stradale è carente e mal orientata la viabilità è sempre più difficoltosa ci si sposta spesso a passo d’uomo tra strade dissestate e piene di buche alcune strade che favorirebbero un certo deflusso restano inspiegabilmente chiuse (via Cilea /via Modigliani) Non parliamo del senso di insicurezza vigili urbani assenti dal territorio furti quotidiani e aggressioni varie. In tutto questo contesto il cittadino si sente impotente la risposta dell’amministrazione è sempre la stessa mancanza di soldi poi si scopre che il bilancio comunale ha entrate per circa € 33milioni e che ci si dimentica di chiedere i soldi delle tasse dovute a qualcuno come ha scoperto la Lista Civica con le sue interrogazioni alcune centinaia di migliaia di Euro  più sanzioni. Ma il cittadino un arma determinate c’è l’ha è il diritto-dovere di voto è il 26 maggio che il Cittadino deve decidere se continuare con questo inesorabile declino o invertire la rotta premiando coloro che si prodigano incessantemente per Lui. NOI NON MOLLIAMO

Lista Civica Casalecchio di Reno

2019

Gennaio 3, 2019 in News

CONVEGNO MOBILITA’ CASALECCHIO

Ottobre 11, 2018 in News

E-STATE

Luglio 19, 2018 in Rifiuti - Raccolta Differenziata, Risorse e Programmazione

E-state

L’estate sta arrivando, anzi quando Voi leggerete questo articolo il solstizio sarà già passato perciò saremo entrati nella stagione più bella e più calda dell’anno. Ma purtroppo i problemi per Voi cittadini casalecchiesi  saranno sempre gli stessi. La raccolta differenziata è un problema che questa amministrazione non è riuscita a risolvere.

Sono già sette anni che i nostri concittadini convivono con un sistema di raccolta a dir poco cervellotico che non premia chi è ligio alle regole e non punisce il cittadino maleducato che infesta la città di sacchetti di tutti i colori. Adesso anche i Signori della città (Bologna) pare si siano accorti dopo una breve sperimentazione che questo sistema così non va, almeno per i grandi agglomerati urbani: la densità abitativa di Casalecchio è uguale a quella di Bologna.

NOI della Lista Civica di proposte ne abbiamo fatte fin troppe ma nessuna è stata accettata dalla maggioranza: isole ecologiche controllate nei centri sociali che sono ben distribuiti sul territorio, calotte per l’umido, un giorno in più di raccolta in estate … eh già, siamo in estate ed il fetore che emanano tutti i bidoni variopinti presenti sui marciapiedi, in prossimità delle vetrine dei negozi o come abbellimento dei giardini condominiali, è irrespirabile; la proliferazione di topi e insetti di tutti i tipi è sotto gli occhi di tutti, ma dal Palazzo tutto tace.

D’altra parte, il contratto che lega la raccolta differenziata alla nostra multiutility HERA è scaduto nel 2014 e da allora è in regime di proroga, qualcosa dovrà far riflettere, invece nulla, tutto è statico. L’amministrazione è  immobile come su tanti altri problemi.

Questa legislatura sarà ricordata per il suo letargo, sta nella Vostra volontà di elettori attenti far sì che non si ripetano 5 anni così.

NOI CI SIAMO.

Lista civica Casalecchio di Reno

Nuova Giunta ? Insoddisfacente !

Luglio 9, 2014 in Elezioni amministrative

Nomadi? No, stanziali!

Aprile 15, 2013 in Sviluppo del Territorio

L’Amministrazione comunale è irriguardosa nei confronti degli altri cittadini (noi)

Il campo nomadi sarebbe dovuto servire a non avere soste di nomadismo selvaggio sul territorio e all’integrazione di queste 8 famiglie  verso un vita “normale”, come del resto essi stessi vorrebbero

La Lista Civica crede che 8 famiglie nel campo sosta non siano un problema per una comunità come la nostra di quasi 40.000 abitanti. Bisogna finalizzare il percorso ad una completa integrazione che sia scolastica per i ragazzi (al momento troppo blanda) e lavorativa per gli adulti (facendo gli stagnai, gli ombrellai o gli allevatori di cavalli non si campa). Per quest’ultimo problema il Comune avrebbe potuto adoperarsi molto di più infatti avrebbe ampie possibilità di procurare lavoro a queste famiglie, ad esempio tramite Adopera. Possedere un cavallo piacerebbe a tanti abitanti casalecchiesi, poterselo permettere è un altro discorso. L’attuale amministrazione, come del resto le precedenti, ha sempre pagato tutto questo senza far rispettare il regolamento comunale. Oltre a non incassare le rette (affitto, luce, acqua) ogni tre mesi spendiamo da oltre 40 anni soldi pubblici per una commissione consiliare che si reca ogni tanto al campo nomadi, prende atto della situazione, verbalizza, senza poi che nulla, in realtà migliori. Tutto si trova nel degrado più totale, soprattutto nell’area parcheggio dove sostano solo mezzi in demolizione. Le auto personali sono nelle aree residenziali dove non potrebbero stare. Sono comparse recentemente due piscine piene di acqua, le luci notturne sono accese anche di giorno, vi sono concimaie per cavalli il cui contenuto trasborda da anni ( si dice che contenga anabolizzanti,  quindi andrebbe bonificata). E tanti altri problemi che hanno causato la completa degradazione del campo.

Constato il fallimento totale, la Lista Civica non vuol sentire parlare di altri progetti come “Oltre la Siepe” di cui non conosciamo ancora i contenuti ma che di fatto sarà uno di quei nuovi progetti sulla carta “dei sogni”, invece che cosa concreta.

Se non si provvederà risolvere questi problemi saremo costretti a chiedere la chiusura del   campo, non per inutilità sociale, bensì per incapacità gestionale del Comune.

 

Bruno Cevenini

Capogruppo Consiliare Lista Civica Casalecchio di Reno

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi