You are browsing the archive for viabilità.

Febbraio 1, 2019 in News

 L’EX “PICCOLA PARIGI”

Casalecchio è una città meravigliosa adagiata tra le colline e il fiume con tanto verde e un clima particolare che faceva si che molti benestanti Bolognesi avessero qui la seconda casa all’inizio del secolo scorso ed anche per le sue villette in stile fosse soprannominata la “piccola Parigi “.

 Tutto questo nel corso degli anni è venuto meno per colpa di amministratori privi di lungimiranza e buon senso accecati dall’ideologia e da bieco interesse personale. Purtroppo sì è iniziato dalla grande cementificazione degli anni ’60 senza costruire un adeguata viabilità Gino alle scellerate scelte dei giorni nostri. La raccolta differenziata siffatta produce abbandoni di rifiuti in ogni angolo di strada la mancata pulizia di strade e marciapiedi oltre ad alimentare l’inquinamento intasa i tombini in alcuni casi è ben visibile la fuoriuscita di erbacce varie con conseguenti allagamenti in caso di pioggia,l’illuminazione delle strade e dei parchi è insufficiente nonostante la recente sostituzione di alcuni corpi illuminanti i parchi sono impraticabili per la sporcizia l’erba alta la mancata derattizzazione e la presenza massiccia di zanzare e zecche la segnaletica stradale è carente e mal orientata la viabilità è sempre più difficoltosa ci si sposta spesso a passo d’uomo tra strade dissestate e piene di buche alcune strade che favorirebbero un certo deflusso restano inspiegabilmente chiuse (via Cilea /via Modigliani) Non parliamo del senso di insicurezza vigili urbani assenti dal territorio furti quotidiani e aggressioni varie. In tutto questo contesto il cittadino si sente impotente la risposta dell’amministrazione è sempre la stessa mancanza di soldi poi si scopre che il bilancio comunale ha entrate per circa € 33milioni e che ci si dimentica di chiedere i soldi delle tasse dovute a qualcuno come ha scoperto la Lista Civica con le sue interrogazioni alcune centinaia di migliaia di Euro  più sanzioni. Ma il cittadino un arma determinate c’è l’ha è il diritto-dovere di voto è il 26 maggio che il Cittadino deve decidere se continuare con questo inesorabile declino o invertire la rotta premiando coloro che si prodigano incessantemente per Lui. NOI NON MOLLIAMO

Lista Civica Casalecchio di Reno

La verità ti fa mal

Ottobre 19, 2016 in Ferrovia, Punti del programma, raccolta firme, Viabilità

La verità ti fa mal

…soprattutto quando la scopri

 1600Ritorniamo sul tema dell’interramento della ferrovia e la conseguente eliminazione del passaggio a livello per comunicarvi che continua con grande successo la raccolta di firme che proseguirà anche nei prossimi giorni. In nemmeno un mese abbiamo raccolto 1600 firme: invitiamo chi non avesse firmato a farlo.

Queste firme saranno consegnate al Sindaco, nella speranza di andare a Roma con lui per ottenere quello che ci spetta anche se l’attuale primo cittadino è stato in Giunta nei precedenti 10 anni e c’era quando il 29 luglio 2007 vi fu una grande manifestazione al Teatro Testoni con un Consiglio Comunale pubblico che approvò all’unanimità un Ordine del Giorno nel quale si elencavano le considerazioni sul traffico che i nostri concittadini conoscono benissimo.

Si considerava che il primo progetto risaliva al 1965, che il progetto preliminare è stato approvato dal CIPE nel marzo del 2006, che il Comune ha assolto le procedure pagando la progettazione dell’opera e testualmente “il progetto della Nuova Porrettana prevede anche contestualmente l’interramento e raddoppio dei binari della Ferrovia Bologna – Pistoia che costituirebbe un importante rafforzamento del sistema ferroviario a favore dei tanti pendolari che utilizzano quotidianamente questa tratta ribadisce che il nodo ferro-stradale di Casalecchio rappresenta un tassello strategico per la mobilità locale e nazionale”.

È c’era anche il 12 marzo 2009 quando il Consiglio Comunale, sempre all’unanimità, fece un appello al Governo insieme a tutti i concittadini che stavano sopportando l’aggravio dei lavori della 3^ corsia autostradale e decise di portare le rimostranze dei cittadini a Roma.

E c’era anche il 4 novembre 2009 quando il Sindaco Gamberini annunciava una cabina di regia con il presidente Errani e il Governo ed entro il mese il CIPE avrebbe finanziato con 48,8 milioni di euro la parte ferroviaria e con questo si sarebbe fatto tutto.

Non sappiamo se c’era il 17/02 2012 a Roma quando in un tavolo con tutti presenti Comune ANAS RFI, Ministro si decise di stralciare l’opera ferroviaria da quella stradale! Poi nel luglio 2012 ci fu l’approvazione da parte del CIPE del progetto definitivo dell’opera stradale e l’annuncio che con l’apertura del casello autostradale di Borgonuovo entro la fine 2013 si sarebbe avuto un calo del traffico del 30%. Poi si arriva ai giorni nostri e la verità viene a galla.

Per 50 anni i nostri cittadini sono stati traditi da amministratori che hanno scritto e detto delle cose e fatto

nulla di tutto ciò. Caro Sindaco non sappiamo se lei c’era, o non c’era ma noi della Lista Civica ci siamo e ci batteremo sempre per interrare e raddoppiare i binari della linea ferroviaria ed eliminare il passaggio a livello. NOI NON MOLLIAMO.

 

Lista Civica Casalecchio di Reno

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi